Zanussi

Zanussi Galleria

La Zanussi è nata nel 1916, fondata da Antonio Zanussi, a Pordenone. Dopo essere stata a lungo una azienda a conduzione familiare, nell'immediato dopoguerra, il figlio del fondatore, Lino, la trasformò in leader del settore elettrodomestico. A partire dal 1951, la produzione fu ampliata al settore di forni a gas, elettrici e a doppia alimentazione, mentre il 1954 fu l’anno del varo del primo frigorifero della compagnia. Proprio nel comparto dei frigoriferi, il nuovo modello dallo stile tondeggiante, che vide la luce nel 1957, incontrò un clamoroso successo e fu il prodotto dominante per un nutrito numero di anni. A rafforzare la fortuna dell’azienda, arrivò nel 1958 la prima lavabiancheria Rex, il segno più evidente di come stava cambiando la vita degli italiani dopo gli stenti della guerra e proprio Zanussi riuscì ad intercettare i mutamenti in atto, con una lunga serie di prodotti innovativi e di largo successo.

Zanussi, una grande storia

Zanussi, una grande storia

A garantire le fortune dell’azienda, fu in questo periodo l’approccio avveniristico, che prevedeva un lavoro a stretto contatto tra disegnatori e tecnici, teso a produrre quanto serviva per una società in rapida fase di trasformazione. Prodotti all’avanguardia in termini di resistenza, funzionalità e design, capaci di garantire un ottimo risultato nel loro uso. Come la cucina prodotta nel 1959, capace di funzionare con qualsiasi tipo di gas o come la lavastoviglie automatica nata nello stesso anno e capace di caricare 400 piatti all’ora. Il primato di Zanussi, divenne in questo periodo indiscusso, tanto che negli anni ’60 un quarto del mercato italiano degli elettrodomestici fu suo, unito al primato nel comparto in ambito europeo. Nonostante la morte di Lino Zanussi in un tragico incidente aereo, furono acquisiti marchi come Zoppas, Castor, Triplex e Becchi. Una crescita tumultuosa che portò l’azienda ad impiegare ben 35mila persone. Poi, nel 1984, la vendita ad Electrolux.

Il resto è storia di oggi e di un marchio la cui grande capacità può essere testimoniata dalla eccezionale serie di riconoscimenti ottenuti nel corso della sua storia, tra cui il Compasso d’Oro nel 1962 per la cucine serie 700, quello del 1967 per la lavabiancheria P5, le medaglie d’oro ottenute alle Biennali del design di Lubiana, il Design Prestigi del 1997 a Brno, il Premio De Diseno della XVI Fiera Internazionale de l’Avana, nel 1998 e ben dieci Good Design Award da parte del Chicago Athenaeum tra il 1999 e il 2004. Capacità del resto ampiamente riconosciuta dai consumatori.

Zanussi, cucine e lavastoviglie, dove trovarle online

Lavastoviglie e cucine Zanussi, sono prodotti di grande rilievo. Le prime sono costruite con materiali di prima scelta assicurando un’elevata qualità di risciacquo oltre a prestazioni ottimali in qualsiasi condizione. La loro principale caratteristica consiste nel Sistema di Risciacquo Garantito (GRS) di cui sono dotate tutte le lavastoviglie Active, con la quantità e la temperatura dell’acqua costantemente regolate. Questo innovativo sistema tecnologico permette una perfetta combinazione tra lavaggio e rispetto per l’ambiente permettendo un elevato risparmio energetico, con limitato consumo di acqua, energia e detergenti. Non meno di rilievo sono le cucine prodotte dal marchio, a 4, 6 o 6/8 fuochi, su forno, griglie in ghisa, forno statico o in convezione.

I prodotti Zanussi possono essere reperiti anche online presso alcuni rivenditori di elettrodomestici come E-nox, Murripatrizia, Elettrodomesticistore, Homelinedepot, Sosshop, Nisoli e Orizzonteshop, che accoppiano prezzi convenienti ad affidabilità nelle transazioni.

Altri articoli simili
Discussione
blog comments powered by Disqus
Gli altri utenti stanno leggendo