Val Pusteria

Val Pusteria: immagine innevata Galleria

La Val Pusteria è situata nella parte orientale dell’Alto Adige (o Sud Tirolo) ed è definita “valle verde”, per il suo elevatissimo valore paesaggistico e naturalistico, che ne fa una delle mete preferite di molti amanti della natura, sia in inverno che in estate. E’ un area a forte vocazione turistica, che nel corso dei decenni ha saputo adeguare le sue strutture all’accoglimento dei moltissimi amanti dell’area, che non sanno rinunciare a godere delle insuperabili bellezze che presenta il suo paesaggio naturale, costellato di boschi, laghetti, ruscelli e malghe. Sia gli amanti dello sci alpino che quelli del fondo possono trovare le strutture sciistiche più adatte al godimento della loro passione, ma anche chi non vuole fare sci, o altri sport invernali, bensì lunghe passeggiate all’aperto, al fine di godere delle incontaminate bellezze che la zona sa proporre, può approfittare di un ampio ventaglio di possibilità.

Val Pusteria: la valle verde

Val Pusteria: la valle verde

Anche quest’anno, con l’approssimarsi della stagione fredda, la Val Pusteria ha messo in moto la sua industria turistica, che del resto non va completamente in sonno neanche nei mesi caldi. Le Tre Cime di Lavaredo, la superba Valle di Tures ed Aurina, la zona sciistica di Plan de Corones, l’area vacanziera del Gitschberg-Jochtal si stanno attrezzando per ricevere la grande massa di turisti che, come ogni anno, si appresta a riversarsi in massa nella regione per sciare, fare escursioni o approfittare delle tante occasioni mondane proposte dagli operatori turistici che in gran numero si muovono di concerto per affinare sempre di più l’offerta di una delle zone ormai più trendy dell’intero arco alpino. Tra le località più famose, ricordiamo Badia, vero e proprio paradiso degli escursionisti, Brunico, ormai celebre per il fatto di ospitare il ritiro estivo della Associazione Sportiva Roma (una delle squadre di calcio più importanti del mondo), Corsara, Dobbiaco, Falzes, la suggestiva Rasun Anterselva, Villabassa, San Candido e Perento. Anche altre località, fanno parte a pieno titolo del sistema turistico della Val Pusteria e sono in grado di offrire attrazioni a non finire, oltre alla buona cucina che caratterizza l’area. Come del resto è confermato dai numeri imponenti dei visitatori che di anno in anno decidono di smaltire le tossine accumulate in città alle alte quote offerte generosamente da una delle più belle zone naturalistiche del nostro paese.

Val Pusteria: le offerte online

Naturalmente, la Val Pusteria si è dotata di un sistema ricettivo all’altezza della sfida che è chiamata a svolgere ogni anno, per dare adeguato alloggio ad una massa considerevole di persone. Hotel, alberghi, pensioni, appartamenti, residence, agriturismi, rifugi, la varietà della risposta è in grado di smaltire ogni esigenza e di garantire la migliore delle accoglienze a chi decide di passare periodi più o meno brevi di vacanza nella zona. Anche il web partecipa al sistema turistico approntato, con una serie di siti che permettono di trovare un ampio ventaglio di occasioni, come HRS, Plandecorones, Suedtirol-hotels e Suedtirol-reise, ove si può pianificare al meglio una eventuale puntata per goderne le meraviglie. Foto: dolomitesworld.com, lussuosissimo.com

Altri articoli simili
Discussione
blog comments powered by Disqus
Gli altri utenti stanno leggendo