Smalto semipermanente

Smalto semipermanente Galleria

Lo smalto semipermanente sta avendo un indubbio successo, soprattutto per la sua praticità d'uso e le promesse di un prodotto tanto innovativo, capace di resistere sull'unghia per settimane, senza scheggiarsi né perdere in brillantezza.

Diversi marchi come Layla, Opi e Shellac propongono questa tipologia di smalto, a metà strada fra un comune nail polish e un gel da ricostruzione. Rispetto a quest'ultimo, però, gode di un metodo di rimozione più semplice della limatura e della fresatura; basterà, infatti, immergere le unghie in un solvente contente acetone.

Come si applica lo smalto semipermanente e cosa occorre

Come si applica lo smalto semipermanente e cosa occorre

L'applicazione dello smalto semipermanente non è un processo complicato, specie se si possiedono gli strumenti adeguati allo scopo.

In particolare, sarà utile avere a disposizione una limetta buffer, una lampada UV da 36 o da 9 Watt, una base per gel e un fissatore, nonché lo stesso smalto colorato. Inoltre, è caldamente consigliato l'uso di una soluzione sgrassante per pulire lo strato di dispersione del gel.

Su mani lavate e asciutte, con le unghie ripulite dalle cuticole, basterà utilizzare la lima buffer per asportare delicatamente dalla superficie dell'unghia la sua parte grassa e renderla adeguatamente opacizzata e porosa, al fine di permettere una buona adesione del prodotto.

Si applicherà quindi uno strato di base per gel, da asciugare nella lampada UV per i minuti indicati, variabili a seconda della potenza della lampada stessa.

Una volta polimerizzato il gel, sarà possibile applicare il colore vero e proprio: si stende una mano di smalto e si procede nuovamente alla polimerizzazione nella lampada UV.

Infine, si utilizzerà il gel fissatore come fosse un comune top-coat, si ripasserà alla lampada e si utilizzerà la soluzione sgrassante sull'unghia asciutta.

Ovviamente, chi non possiede il materiale necessario o preferisce una soluzione immediata al "fai da te", può rivolgersi ad un centro estetico e richiedere questa particolare manicure.

Lo smalto semipermanente e i kit proposti da Layla, Shellac e Opi

Lo smalto semipermanente e i kit proposti da Layla, Shellac e Opi

Fra i brand che propongono smalto semipermanente e, in alcuni casi, veri e propri kit, vale la pena di citare Layla, Shellac e Opi.

Layla offre diverse soluzioni, nonché uno store dedicato presso cui fare shopping comodamente online.

In particolare, sarà possibile acquistare il Laygel Polish Colour, disponibile in ben 63 varianti di colore e con la promessa di una durata fino a 14 giorni, al prezzo di 16.90€.

La base, invece, dal doppio uso poiché funziona anche come top-coat, ha un costo pari a 14.90€.

Inoltre, Layla offre anche la possibilità di acquistare due Kit per smalti semipermanenti, uno "Base" comprendente un buffer, una Base & Top e un gel polish n°2 al prezzo di 36,30€ e l'altro "Deluxe", con in aggiunta lo Sgrassante da 150 ml e una Lampada da 36 Watt per 147,30€.
Shellac, invece, propone il suo Power Polish CND, privo di formaldeide, toluene e DBP, in 36 tonalità diverse e con la promessa di una durata estrema, fino a tre settimane. Non è possibile acquistare il prodotto singolarmente, ma i centri di bellezza convenzionati sono presenti in tutta Italia e facilmente reperibili sul sito ufficiale del brand.
Anche per Opi, vale il discorso fatto sopra; pur avendo uno store online, la linea di smalti semipermanenti non figura fra le collezioni acquistabili via web. L'unica soluzione, quindi, è di recarsi fisicamente presso uno dei centri estetici aderenti, presenti nella propria zona.
Il costo per questo tipo di manicure si aggira intorno ai 15/20€.

Altri articoli simili
Discussione
blog comments powered by Disqus
Gli altri utenti stanno leggendo
Articoli correlati
Esplora tutti i prodotti
Seleziona una categoria e naviga nel nostro assortimento di prodotti
  • Smalti
Coupon correlati
I codici sconto di questa categoria
Seguici su Facebook!