Lenti fotocromatiche

Lenti fotocromatiche Galleria

Tondeggianti o squadrati, essenziali o variopinti, nel tecnologicamente avanzato mondo moderno fatto di notebook e smartphone, di maxischermi pubblicitari al led e quotidiana editoria digitale, i nostri occhi sono costretti a sostenere i ritmi forsennati di un forte adattamento a quella che potremmo definire una “digitalizzazione della vita quotidiana”. Ciò nonostante, in questa svolta tecnologica del nuovo millennio gli occhiali non rappresentano più un semplice strumento adatto a risolvere patologie oculari più o meno gravi. Il grande numero di produttori e modelli, le differenze di materiali utilizzati nella loro costruzione, la stessa colorazione delle montature fa ormai di questo oggetto una vera e propria forma d’arte in grado quindi di supportare anche qualsiasi tipo di lenti fotocromatiche per l’utilizzo di tutti i giorni. Basti pensare infatti al modello Ray Ban Wayfarer che dagli anni Cinquanta non solo ha stabilito un nuovo canone nello stile e nel gusto moderno ma che si è anche diffuso come modello adatto ad un utilizzo quotidiano per la lettura.

Transition o Polarizzate?

Transition o Polarizzate?

Ma gli occhiali non rappresentano solo un semplice supporto, un’intelaiatura atta a sostenere quello che potremmo definire l’elemento essenziale e fondamentale, le lenti fotocromatiche, così come non esiste una lente ottica universalmente valida per tutti.

Spesso le variabili sono molteplici e fondamentale resta l’utilizzo per il quale vengono acquistate.

In generale possiamo tuttavia individuare due tipi di lenti fotocromatiche da utilizzare sia per il lavoro che per la vita di tutti i giorni.

Le lenti ottiche del tipo Transitions rappresentano un netta innovazione nel campo dell'ottica. Essendo infatti questa una soluzione ideata per trasformare una semplice montatura da vista in uno strumento duttile e versatile non solo nella quotidianità casalinga ma anche per le attività all’aria aperta. Una soluzione questa che presenta una forte dinamicità e praticità in grado di sostenere e proteggere gli occhi sia in casa che fuori. Punto di forza delle lenti di tipo Transitions è l'ottimizzazione del colore e della scurezza della lente, un adattamento automatico che risponde in tempo reale ai cambiamenti delle condizioni di luce.

Una soluzione di tipo prettamente tecnico è data invece dalle lenti ottiche polarizzate. Con questo tipo di lente infatti le immagini diventano molto più nitide grazie all'aumento del contrasto e alla netta riduzione dei riflessi dovuti alla pluridirezionalità dei raggi del sole. Non a caso le lenti fotocromatiche polarizzate escludono una gamma di raggi luminosi che tendono normalmente a disturbare il campo visivo aumentando dunque la qualità della messa a fuoco.

Dove acquistare le lenti ottiche Zeiss

Fondata da Carl Zeiss nel 1846 e subito dedita alla produzione di microscopi, la storia di questo colosso dell'ottica europea si snoda attraverso più di 150 anni di storia, superando i turbolenti eventi che travagliarono l'Europa stessa causando milioni di morti a causa delle due guerre mondiali.

Oggi questo colosso dell'ottica, grazie ai suoi quattro centri di ricerca e sviluppo e forte dei circa 150 milioni di lenti fotocromatiche vendute ogni anno, è in grado di sfruttare le più avanzate soluzioni tecnologiche per fornire al cliente servizi di orientamento che ne garantiscono l’eccellenza in tutte le sue forme.

Per acquistare le lenti fotocromatiche Zeiss diffida da qualsiasi tipo di imitazione o di offerta lancio promozionale: l'utilizzo di lenti ottiche inadatte potrebbe anche danneggiare la tua vista. Per essere sicuro di ciò che stai comprando controlla sempre sul sito Zeiss il rivenditore più vicino a casa tua e scegli la lenti ottica più adatta a te!

Negozi che ti piaceranno
  • Subito
Altri articoli simili
Discussione
blog comments powered by Disqus
Gli altri utenti stanno leggendo