Giochi puzzle

Esempio di puzzle tridimensionale Galleria

Molti forse non lo sanno, ma le origini dei giochi puzzle (il nome inglese originale è jigsaw puzzle) sono antichissime e risalgono, addirittura, alla metà del ‘700 in Inghilterra. E quello che oggi viene visto, in maniera un po’ riduttiva, come un semplice rompicapo, aveva, una volta, uno scopo essenzialmente educativo e didattico. Non è un caso che tra i primi ideatori di cui si ha traccia compaia il nome di John Spilsbury, incisore e cartografo inglese: un artigiano, cioè, ma anche esperto di carte. Tra i primi esemplari di giochi puzzle, si trovano, infatti, delle mappe geografiche perché lo scopo di questo gioco era di insegnare la geografia ai bambini, coinvolgendoli in maniera più attiva: visto il successo, l’esperimento fu esteso anche ad altre discipline come la storia e la religione. Man mano negli anni, gli argomenti si ampliarono e fu dato anche spazio alla fantasia.

La bellezza senza tempo del puzzle

La bellezza senza tempo del puzzle

Cercando sul dizionario inglese si scopre che la parola puzzle significa, tra l’altro, enigma, mistero, indovinello, rompicapo. E in effetti tutte queste caratteristiche sono parte essenziale dello spirito di questo bellissimo gioco che, non a caso, attrae persone di ogni età. Del resto, la scelta è davvero amplissima: esistono esemplari di puzzle di ogni dimensione e dal numero variabile di pezzi, dalle poche decine (pensati per bambini molto piccoli) alle migliaia (per gli appassionati esperti). Semplici e tridimensionali e dai soggetti più disparati: si può andare dai personaggi dei cartoni animati, agli animali, ai paesaggi, ai monumenti storici. Un modo davvero divertente, e se vogliamo istruttivo, perché costringe alla concentrazione e al ragionamento, per passare il tempo: inoltre, quando l’immagine sarà completa, aggiungendo una bella cornice si potranno avere meravigliosi quadri da appendere o, nel caso di puzzle a 3D, magnifici soprammobili.

Dove e come acquistare giochi puzzle on line

Per gli appassionati e i collezionisti di giochi puzzle, la rete rappresenta davvero una fonte inesauribile per trovare non solo occasioni ma anche, e soprattutto, vere e proprie rarità. Un sito molto bello, e assolutamente imperdibile per chi cerca qualcosa di esclusivo, è Puzzle-italia: è un sito specializzato che raccoglie puzzle provenienti da tutto il mondo con la possibilità di trovare pezzi unici e da collezione. Tantissimi le offerte e le promozioni che, di volta in volta, è possibile trovare. Molti giochi puzzle provenienti da altri Paesi si possono trovare anche su Amazon, un sito affidabile e preciso nelle consegne e che, molto spesso, offre prezzi scontati. Sicuramente da vedere è anche il sempre utile Ebay, sul quale potranno essere trovate ottime occasioni di giochi puzzle nuovi e usati, avendo la possibilità, nel caso di privati, di entrare in contatto diretto con il venditore cercando di trattare anche sul prezzo. Infine, per chi vuole cimentarsi in puzzle difficili, dalle migliaia di pezzi e che richiedono esperienza e abilità, consigliamo di andare sul sito Jspuzzles dove, gratuitamente, si possono fare un’infinità di puzzle di ogni tematica e dimensione.

Foto: turbosquid.com/ it.wikinoticia.com

Altri articoli simili
Discussione
blog comments powered by Disqus
Gli altri utenti stanno leggendo