Church shoes

Church shoes, una campagna pubblicitaria del famoso brand Galleria

Per chi ama lo stile classico, e soprattutto quello old british, Church shoes è il non plus ultra. Il famoso marchio di calzature inglese, infatti, ha costruito le sue fortune proprio su uno stile costruito appositamente per l’alta società londinese e in grado di veicolarne verso l’esterno la tensione ad un abbigliamento impeccabile e in grado di supportare al meglio nel corso della giornata, grazie alla inusitata comodità permessa da una calzatura costruita a regola d’arte. Che ben presto, ha acquistato una reputazione tale da permetterle di varcare i confini nazionali e di arrivare sulle più prestigiose piazze europee, consentendo all’azienda di crescere impetuosamente e di proporsi come uno dei grandi nomi del suo comparto produttivo, grazie ad una reputazione inattaccabile.

Church shoes

Church shoes

Church shoes, l’azienda è nata nel 1873, a Northampton, una cittadina dell’hinterland londinese situata in un distretto cruciale per il settore delle scarpe. Le fortune che hanno presto salutato il nuovo marchio sono dovute in particolare ad un processo produttivo certosino, che si snoda attraverso 250 operazioni completamente manuali attraverso le quali i maestri artigiani che lavorano all’interno dell’azienda rilasciano calzature che partono dal semplice modello di carta e arrivano ad un prodotto finito che può vantare straordinarie caratteristiche qualitative. Proprio la qualità è l’obiettivo primario del brand e per ottenerla viene svolto un severissimo e rigido controllo che non ammette deroghe e che vede l’eliminazione alla fonte di qualsiasi modello che non sia in grado di rispettare i livelli adeguati. In tal modo, gli standard produttivi del marchio vengono preservati in maniera ferrea e il prodotto rilasciato diventa una vera e propria forma di rispetto per una clientela fedele, che conosce benissimo l’elevato livello di queste calzature, che hanno scritto pagine luminose nella storia della scarpa. I pellami che vengono impiegati nel corso di questo processo, sono di prima scelta e proprio la loro adozione permette di dare l’estremo confort alla calzata, che è un altro dei tratti distintivi di Church shoes. E che giustifica la grande risposta di vaste fasce di consumatori amanti dell’old british style.

Church shoes

Church shoes, da alcuni anni l’azienda è entrata a far parte della galassia Prada, con l’adozione di una nuova strategia commerciale tesa a dare un tocco più trendy alle famose scarpe britanniche, in modo da posizionarle al meglio sui mercati. Il mix tra tradizione e tendenza, ha funzionato e oggi il marchio gode di rinnovata vitalità che lo proietta verso le sfide del futuro in condizione di grande forza. In questa strategia commerciale, anche il web è stato chiamato a svolgere il suo ruolo, grazie a rivenditori come Fashionis, Stilemazzoli, Strikecalzature, E-fashionoutlet e Antoniaboutique che offrono le scarpe del famoso brand, spesso a prezzi molto convenienti.

Altri articoli simili
Discussione
blog comments powered by Disqus
Gli altri utenti stanno leggendo