Bouquet sposa

Bouquet sposa Galleria

Il tradizionale bouquet sposa può variare per forma e colori, se ne trovano di forma rotonda, classica, a cascata o monofiore. Fonte di stress per le spose e di indecisioni per lo sposo, i bouquet da sposa più ricercati sono grandi e colorati, con rose di tutte le sfumature, dall'avorio al ciclamino, dal rosso all'arancio. Tradizionalmente scelto dalla suocera il bouquet sposa rimane un accessorio immancabile da abbinare al vestito, alle decorazioni e ai fiori della chiesa.

Bouquet sposa: alcune semplici regole

Nella scelta del tanto ricercato bouquet sposa bisogna tener conto sia della forma del vestito, ma anche della figura della sposa e del suo look per la giornata. Per una figura semplice e minuta con un classico abito bianco si preferiscono fiori bianchi e composizioni tondeggianti, con un nastro finale che richiama il tessuto del vestito. Per chi volesse osare invece largo spazio al colore, con rose rosse e forme stravaganti per un bouquet sposa unico e originale.

Da non dimenticare la freschezza dei fiori. Meglio far ricadere la scelta su fiori di stagione, sia per la qualità del bouquet, che rimarrà fresco e compatto per l'intera giornata, ma anche per i costi che lieviteranno se la composizione richiederà fiori più esotici e rari.

Bouquet sposa: forme e colori

Bouquet sposa: forme e colori

Ma ecco alcuni consigli sulle varie tipologie per scegliere il vostro bouquet sposa. Ne esistono di compatti e tondi facili da abbinare ad abiti corti ma anche sontuosi. Quest'ultimo composto da fiori piccoli, come le rose e le gerbere nei classici toni pastello, che si adatta bene a tutte le spose, viene detto rotondo.
La composizione con i fiori a gambo lungo viene invece detta a fascio e predilige i fiori come le calle e i tulipani. Questo tipo di bouquet a fascio si adatta ad abiti semplici ed eleganti dalla linea impero e a tutte le spose un pò più alte. L'effetto cascata invece è fatto di fiori a grappolo che ricadono sul vestito. E' una composizione piuttosto imponente che si abbina ad abiti più sontuosi e scenografici e pertanto poco adatta a spose minute e di bassa statura. Mentre per chi vuole osare l'ultima frontiera è il bouquet a palla. Si porta legato al polso come se fosse una borsetta ed è composto da rose e fresie. Quello monofiore viene invece scelto per il suo valore simbolico. Di solito la scelta ricade su di un singolo fiore, il che lo rende molto chic ed elegante. E per chi volesse il parere di un esperto basta contattare un flower designer, pronto ad aiutare le spose più indecise nella scelta degli addobbi e delle innumerevoli composizioni. Internet come sempre offre vaste soluzioni con siti appositi dove potrete trovare foto e tante idee per il vostro matrimonio; a questo proposito visitate lo shop online di Michelangelo Finocchiaro o Antonio Scaburri flowerdesigner.

Altri articoli simili
Discussione
blog comments powered by Disqus
Gli altri utenti stanno leggendo