Borse Borbonese

Borse Borbonese Galleria

Il Made in Italy non è fatto solo di grandi nomi storici, come quelli di Armani, Valentino, Fendi, Gucci. O da quelli più recenti, ma comunque notissimi al grande pubblico che gravita intorno al mondo della fashion in attesa di prodotti da poter annoverare nel proprio personale guardaroba, come Moschino, Dolce & Gabbana o Liu Jo, ma anche di marchi che ancora non hanno raggiunto la notorietà planetaria, e che danno luogo ad una produzione di altissimo livello, puntata su cura del dettaglio, innovazione in tema di design e materiali e capacità di saper cogliere le tendenze in atto, proponendo prodotti di altissimo livello che rinnovano di volta in volta la magia del settore manifatturiero tricolore, quello che in molti tentano di imitare senza peraltro riuscirci. Borbonese è uno di questi. Nata all’inizio del ‘900, l’azienda ha saputo imporsi nei primi anni ’60 per i suoi bijoux, che destarono la curiosità di nomi come Valentino e Yves Saint Laurent. Poi, l’inizio della creazione di borse lavorate ad occhio di pernice e il grande successo.

Borse Borbonese, l'ultima collezione

Borse Borbonese, l'ultima collezione

Borse Borbonese, possono vantare molti ammiratori. Accessori in grado di rivaleggiare con nomi altisonanti e di risvegliare il desiderio di una clientela che non chiede altro che di essere ammaliata da creazioni in grado di aggiungere qualcosa al proprio look, riescono a dare una idea di stile e raffinatezza all’esterno. Come succede appunto per le ultime creazioni del brand, a partire dalla Kemi Bag, una shopping bag in nylon con i manici disponibili in due versioni, cuoio e giallo limone, dotata di una fodera che riprende un disegno opera dei bambini di una associazione di volontariato, cui viene in parte diluito il ricavato della vendita della borsa in questione, ottimo esempio di come si possa fare economia sociale. Altro modello di grande rilievo, è la Aspen, la borsa più raffinata dell’intera collezione, caratterizzata da una forma molto morbida e offerta in tre tinte differenti. Ma anche altre sono le borse di alto livello in questa collezione, come la pochette con nodo, semipiatta in nappa, la pochette Mendoza con le finiture in pelle, ma soprattutto la shopping medium verticale, che riporta dettagli in pelle, bicolore e dotata di estrema capienza, il che in considerazione del suo uso, non guasta mai. I costi vanno dai 199 euro della Kemi Bag ai 749 della Aspen, passando per i 239 della pochette Mendoza.

Borse Borbonese, lo store online

Borse Borbonese possono essere acquistate online, grazie allo shop per il commercio elettronico varato all’interno del proprio sito istituzionale dal noto brand italiano, ove possono essere valutate le creazioni dell’azienda e le caratteristiche tecniche di ogni modello proposto. In questo modo, chi è interessato ad avere modelli Borbonese all’interno della propria dotazione, può fare la miglior valutazione possibile grazie alla miriade di schede dettagliate su ogni prodotto che possono dare una idea se non esaustiva, perlomeno dettagliata dell’oggetto del proprio desiderio. In più, considerato che lo store è gestito direttamente dall’azienda, il grado di sicurezza delle transazioni può dirsi veramente elevatissimo e in grado di tutelare al massimo l’investimento.

Altri articoli simili
Discussione
blog comments powered by Disqus
Gli altri utenti stanno leggendo