Abbigliamento caccia

Abbigliamento caccia Galleria

La caccia, come altre attività e sport storici che non possono essere modificati dal tempo, sono cambiati rispetto al passato solo all'esterno. Si possono oggi trovare in commercio numerose linee d'abbigliamento caccia e gadget associati. Oltre che per l'estetica però, in questa affascinante pratica gli indumenti servono a migliorare le prestazioni e a dare alcuni utili accorgimenti al cacciatore per facilitargli il compito. Online si possono trovare con facilità tutti questi elementi per rendere più semplice e leggera questa dura arte, la cui origine è assai lontana nei secoli almeno quanto lo sarà la sua scomparsa.

L'abbigliamento giusto è fondamentale per il buon cacciatore.

L'abbigliamento giusto è fondamentale per il buon cacciatore.

I prodotti utili alla caccia, e tutti i capi d'abbigliamento si trovano spesso in rete associati al commercio degli indumenti e utensili per militari: tra questi figurano sia oggetti di base come maglie, giacche, berretti, guanti, sia attrezzi specifici quali ottiche, calzamaglie e passamontagna. Si possono inoltre tipologie di abbigliamento caccia peculiari, come le magliette intime ad azione antibatterica, contro i cattivi odori, e ad alta resistenza. Menzione a parte meritano i cosiddetti "capi ad alta visibilità", utili per le battute notturne o quelle più pericolose, e sono in pratica fatti in materiale simile ai giubbotti catarifrangenti delle automobili. Rimangono escluse soltanto le armi, quelle da fuoco a esser precisi, il cui commercio è vietato in rete dalle leggi italiane. Che l'abbigliamento caccia vada di pari passo con quello delle armi si può notare dalla comunanza dei marchi (Beretta ad esempio produce una linea specifica).

Quasi tutti gli indumenti della caccia hanno prezzi decisamente accessibili

Sorprende riscontrare in tutti gli shop online una tendenza a mantenere non molto alti i prezzi di ogni capo. Certo sono differenti tra di essi per qualità e differenze intrinseche, ma il cartellino non è mai spropositato. I giubbini ( i più costosi ovviamente per la grandezza) e i gilet difficilmente superano i 150 euro, le maglie hanno oscillazioni molto ampie tra i 10 e i 50-60 euro, gli altri indumenti si trovano a metà tra questi due estremi. Decisamente controcorrente rispetto ai capi d'abbigliamento sono le ottiche, il cui prezzo è difficilmente inferiore ai 200 euro, ma la maggior parte di esse ha in realtà cartellini a 4 cifre, ciò però è direttamente collegato con la loro tecnologia e non sembra tanto dovuto a speculazioni di mercato.I leader del mercato dell'abbigliamento caccia sono prevalentemente siti in cui si trovano marchi differenti, tra questi i principali sono Bighunter, Cacciainfiera, Cacciashop e Safari sport. Di tutti questi, solo Cacciainfiera non permette l'acquisto diretto online, e presenta però un catalogo di tutti i negozi affilati d'Italia. Tutti gli altri mettono a disposizione dei cacciatori la propria esperienza conciliandola con la possibilità di acquistare facilmente in rete i loro prodotti.

Altri articoli simili
Discussione
blog comments powered by Disqus
Gli altri utenti stanno leggendo