Cenone di Capodanno

Cenone di Capodanno: festeggiamenti in famiglia Galleria

La preparazione del Cenone di Capodanno é moto importante e bisogna tenere in considerazione i gusti e le abitudini di tutti i commensali. Il 31 dicembre é una data importante in quanto si trascorre l`ultimo giorno dell`anno rimanendo svegli fino all`arrivo dell`anno nuovo, é bene dunque preparare un ottima cena ben programma per non appesantire i propri ospiti, intrattenendoli magari tra una portata e l`altra facendo delle attività insieme per poter ingannare il tempo. Non é obbligatorio essere degli ottimi chef per mettere a punto un ottimo banchetto senza impiegare troppa fatica e tempo per la realizzazione di piatti elaborati

Cenone di capodanno: come decorare la casa

Cenone di capodanno: come decorare la casa

Per la preparazione del Cenone di Capodanno, si può iniziare con la scelta dei colori per apparecchiare la tavola, di certo non devono mancare il rosso che si dice porti fortuna e l`oro che si dice porti denaro, si da quindi priorità all`utilizzo di una tovaglia che abbia questi colori. Le posate e i piatti possono essere di qualsiasi colore, per personalizzare di più la tavola é possibile realizzare dei segnaposto scrivendo il nome di ogni commensale su di un fogli, magari disegnando su di esso un agrifoglio, dopodiché lo si attacca ad una candela che sia più larga che alta in modo che stia in perfetto equilibrio. In questo modo si evita il tipico imbarazzo e titubanza nella scelta del posto a sedere. Per rendere la propria casa accogliente, si può appendere qua e la dei festoni, dei fiocchi di neve di plastica e bisogna ricordarsi di appendere il vischio sull`architrave della porta così, allo scoccare della mezzanotte, ci si darà il bacio sotto al vischio che si dice porti fortuna.

Cenone di Capodanno: scopri menù

Per il Cenone di Capodanno, il menù da proporre deve esser attentamente studiato per riuscire ad accontentare tutti gli invitati. Per iniziare si può proporre un antipasto formato da pizzette, salatini, ciabattine al rosmarino da accompagnare ad un tagliere di formaggi e salumi. Come primo piatto si possono servire dei gnocchi alla trevigiana, una vellutata di cavolfiore e, allo scoccare della mezzanotte si procede con un bel brindisi seguito da un piatto di cotechino con le lenticchie che si dice portino fortuna. A seguire, si può servire un panettone accompagnato con salsa alla vaniglia fatta in casa. Se gli invitati sono molti e giovani, si può pensare ad una cena a base di finger food, cioè di tutti quei piatti semplici che si mangiano con le mani.

Foto: capodannolagodicomo.it,nanopress.it

Altri articoli simili
Discussione
blog comments powered by Disqus
Gli altri utenti stanno leggendo