Vogue Fashion night

Fashion e comunicazione, sono un binomio praticamente inscindibile. La moda ha bisogno infatti di trovare adeguati canali promozionali per poter accostarsi a vaste masse di consumatori che, per ovvi motivi, non possono essere al corrente di quanto succede sulle passerelle della moda internazionale e che, di conseguenza debbono essere avvicinate in altri modi, come quelli assicurati dalla grandiose campagne pubblicitarie che vediamo ogni girono sui nostri canali televisivi o su quotidiani e periodici della carta stampata. Basti pensare all’ultima campagna promozionale ideata da Dolce e Gabbana, per il loro profumo, con la bellissima Laetitia Casta a fungere da protagonista, per capire come la pubblicità occupi un posto importantissimo nelle strategie commerciali dei grandi marchi della moda. Che, però, possono puntare anche su altri canali, forse meno spettacolari, ma sicuramente adatti alla bisogna.

Vogue Fashion night


Per quei pochi che non lo sanno, Vogue è una delle più famose riviste di moda a livello internazionale e gode di grande reputazione per i suoi servizi che ormai da decenni possono fare la fortuna di marchi e stilisti in ogni parte del mondo. In collaborazione con brand e strutture commerciali, ormai da anni organizza uno speciale evento, quello in proposito, che vede protagoniste alcune delle grandi capitali mondiali della moda, come Berlino, Tokyo, New York e Madrid, in una notte che prevede lo svolgimento di moltissime manifestazioni tra cui sfilate, concerti, presentazioni di edizioni limitate a scopo spesso benefico e altre che hanno la moda come grande protagonista.
Nel nostro paese, l'evento vede coinvolte le tre capitali della moda tricolore, Roma, Milano e Firenze, soprattutto nelle zone cittadine che vedono il proliferare degli showroom più prestigiosi dei grandi stilisti, come ad esempio il Quadrilatero meneghino o il Centro capitolino prossimo a Via del Corso. Gli eventi in questione, possono essere assimilati a delle vere e proprie notti bianche a tema, stavolta con la moda a farla da protagonista e coinvolgono moltissime persone, non solo le cosiddette fashion victims, visto che è ormai invalsa l’abitudine di collegare l’evento a centri culturali di grande rilievo come ad esempio i musei che prolungano il loro orario di visita per l’occasione e di organizzare concerti con le star della musica, che naturalmente richiamano moltissimi appassionati della stessa.

L'evento più importante della moda

L'evento più importante della moda

Se inizialmente la Vogue Fashion night poteva essere considerata solo una festa della moda, con il tempo la manifestazione ha assunto toni di socializzazione che la hanno resa ancora più interessante e coinvolto fasce di persone non necessariamente interessate alla fashion. Naturalmente la moda è sempre il motore dell’evento, ma non è il solo tema a fare da protagonista. Basti pensare che a Firenze si sono svolte alcune manifestazioni legate all’arte ed è stato prolungato l’orario di apertura di Palazzo Strozzi e la città veniva colorata coi palloncini offerti da Balloon Express, mentre a Roma il Conservatorio di Santa Cecilia suonava in contemporanea con un incredibile fashion flash mob che coinvolgeva moltissimi partecipanti sul red carpet della festa. A conti fatti, una festa bellissima ed estremamente interessante che promette ulteriori sviluppi nel futuro prossimo. 

Foto: vfno2012.vogue.it

Altri articoli simili
Discussione
blog comments powered by Disqus
Gli altri utenti stanno leggendo
Prodotti scelti dagli altri utenti
Ver todos en Moda ›