Chiara Ferragni...il blog di moda fenomeno della rete

Chiara Ferragni è da tempo oggetto di grandi discussioni. Nata a Cremona, studia Giurisprudenza a Milano, presso la Bocconi, e nel tempo libero si diletta a scrivere di moda. Proprio in questo ambito, è diventata famosa per il suo blog “The Blonde Salad”, nel quale tratta in maniera del tutto personale di fashion, tanto che la sua creatura può oggi vantare una platea estremamente ampia, con un 65% di visite che arrivano dall’estero. Sin qui siamo nella normalità, che è stata però infranta dalla sua decisione di scendere nell’arena con una linea di scarpe, subito seguita dal varo di una sua linea di costumi per Yamamay. Una scelta che ha provocato non poche polemiche, come si può giudicare dai giudizi spesso feroci che accompagnano le imprese della blogger e che sembra destinata a provocarne ancora in futuro, se si considera la grande notorietà raggiunta dal suo diario telematico.

Chiara Ferragni, The Blonde Salad

Chiara Ferragni, The Blonde Salad


Il blog di Chiara Ferragni è un piccolo caso di scuola. Per capire la portata del fenomeno, basti pensare che esso riesce a raggiungere più di 100mila visite al giorno, con 730mila visitatori unici e 9 milioni di impressioni al mese. Numeri tali da farne una star in rete, tanto che la blogger è stata prescelta come presentatrice dei TRL Awards italiani nel 2010, è stata invitata da Piero Chiambretti nella sua trasmissione televisiva, ha fatto da testimonial per alcune campagne pubblicitarie ed è stata citata dal New York Magazine.
Tutte cose che probabilmente non avrebbero provocato le discussioni a non finire che sono state invece scatenate dal varo di una linea di scarpe, nel 2010 e dalla pratica entrata della blogger nel mondo della moda. Per capire la portata di questo evento, è come se un grande giornalista sportivo, dopo aver per anni dato le pagelle ai giocatori di calcio e averne giudicato le imprese sul campo, decidesse di mettersi maglietta e scarpe e di scendere sul rettangolo di gioco. Un scelta coraggiosa, in effetti, che è stata però seguita da polemiche spesso esagerate e forse dovute anche alla gelosia di chi invece ha qualche remora a mettersi in gioco. Come ha invece fatto la Ferragni, cui va riconosciuto un certo coraggio nel misurarsi sul campo con quel mondo che solo qualche mese prima era sotto la sua lente di ingrandimento.

Chiara Ferragni, la linea di calzature

La linea di calzature Chiara Ferragni, dopo il debutto del 2010, è ormai arrivata alla sua quarta collezione ed è composta da decolletè, stivali biker, sneakers, zeppe scamosciate, ballerine e sandali. Calzature in linea coi gusti della blogger ormai diventata stilista e dai costi abbastanza elevati, che sono il risultato non solo della qualità delle linee proposte, ma anche della grande notorietà ormai raggiunta dal nome. Le scarpe in questione sono naturalmente reperibili sul web, presso alcuni rivenditori come Luisaviaroma, Andreamorando, Satu e Shoeonthecake.

Foto: theblondesalad.com, style.it

 

Negozi che ti piaceranno
  • Scarpe e Scarpe
Altri articoli simili
Discussione
blog comments powered by Disqus
Gli altri utenti stanno leggendo
Prodotti scelti dagli altri utenti
Ver todos en Moda ›