Splinder chiude: i fashion blog cercano casa

Splinder chiude: i fashion blog cercano casa Galleria

I fashion blog sono il cuore pulsante del fashion moderno, la moda vista da internet.
Milioni di fashion bloggers ci presentano ogni giorno le ultime tendenze e le controtendenze, ogni giorno un outfit nuovo con cui cominciare la giornata, ogni giorno una nuova idea tutta da vestire, seguendola o contraddendola.
Dai blog moda più piccoli, seguiti da poche decine di followers, a quelli più grandi, che sfiorano (o superano) il migliaio: molti di essi, indipendentemente dalla loro dimensione, presentano la qualità editoriale di un prodotto professionale.
I fashion bloggers sono i nuovi guru della moda, i nuovi fashion scouter e i critici più severi. Si affiancano, anche senza tesserino da giornalista, ai giornalisti di moda. Sono di solito giovani, età media intorno ai 25 anni, spesso donne. Dedicano tempo ai loro followers e i loro followers li premiano continuando a leggere.

Ma tutto questo lo sapete già. Quello che forse non sapete, è che in questo momento il mondo dei bloggers sta trattenendo il fiato: a causa di Splinder, il famoso servizio di blogging. Dopo un periodo di incertezza e di voci di corridoio, ieri è diventato ufficiale: Splinder chiude.
Lo ha annunciato proprio il sito ufficiale di Splinder, con un annuncio a tutti gli utenti.

Splinder chiude

Cosa accadrà a tutti i blog in generale, e ai fashion blog in particolare? Tecnicamente, i blog di Splinder spariranno dal web. Praticamente, è possibile spostarli su altre pagine, non più servite da Splinder, e sarà possibile attivare un redirecting ai nuovi indirizzi. Cosa significa: segnalando il proprio vecchio (scomparso) indirizzo Splinder e il nuovo indirizzo sarà possibile per i followers “trovare” il proprio fashion blog preferito anche digitando il vecchio indirizzo Splinder.

Splinder ospita (e ospiterà fino al 31 gennaio 2012) una miriade di pagine di fashion blog, beauty blog, blog hi tech, informatica, blog di viaggi...gli argomenti sono tanti quanti ne potete pensare. Al momento, tutti alla ricerca di una nuova sistemazione nel mare del web.

Foto: Splinder

Altri articoli simili
Discussione
blog comments powered by Disqus
Gli altri utenti stanno leggendo